Epokale

Le selezioni

Primo vino bianco italiano ad ottenere 100/100 punti di Robert Parker’s Wine Advocate. Si allontana dai classici canoni del Gewürztraminer altoatesino, ridefinisce i confini e mostra in modo esemplare di cosa è capace questo vitigno.

"

       Una delle migliori espressioni di vendemmia tardiva di Gewürztraminer italiana mai assaggiata. L’Epokale Alto Adige 2009 è un vino che si caratterizza per genialità e ispirazione. È il primo vino italiano al di fuori della Toscana e del Piemonte ad ottenere i 100 punti Parker di Wine Advocate. 

Monica Larner, Agosto 2018

ANNATA

ANNI DI AFFINAMENTO

POTENZIALE DI INVECCHIAMENTO IN ANNI

Il  Gewürztraminer è la nostra missione

Epokale si ispira al vino di un’epoca lontana. Quando il Gewürztraminer, anche nel Sud Tirolo, veniva prodotto con un residuo zuccherino ben percepibile, che donava forza a corpo e anima. Per riproporlo oggi abbiamo selezionato due dei nostri vigneti di Gewürztraminer più vecchi, vicino al maso Nussbaumer.

Per sviluppare la sua massima espressione, Epokale matura poi al buio per sei anni nella miniera di Ridanna Monteneve, a oltre 2.000 metri di altitudine.

Qui, a quattro chilometri dall’imbocco della galleria, preserva la sua freschezza e guadagna in eleganza grazie a un ambiente che mantiene costante tutto l’anno umidità e una temperatura di 11 gradi. 

DENOMINAZIONE

Alto Adige DOC

ANNATA

2013

Descrizione annata

Temperature basse in primavera e piogge frequenti all’inizio dell’estate hanno posticipato l’avvio del germogliamento e della fioritura. I terreni erano carichi di umidità e perfettamente preparati ad affrontare un’estate con temperature molto alte. La vendemmia è iniziata con circa 10 giorni di ritardo rispetto alla media, approfittando appieno delle notti fresche alternate a giorni soleggiati, appena prima della raccolta dell’uva bianca. Eccellente e straordinaria risulta la qualità dei vini bianchi, che presentano note aromatiche molto eleganti e un’intensa freschezza. Le uve rosse hanno approfittato al meglio delle sempre più rare ore soleggiate autunnali, regalando vini rossi decisamente fruttati e piacevoli che già da giovani sprigionano le caratteristiche tipiche di ciascun vitigno.osa freschezza, mentre i vini rossi sono caratterizzati da un’invitante eleganza e gradevole struttura tannica.

DATI TECNICI

  • vitigno: Gewürztraminer
  • resa: 29  hl/ha
  • altitudine: 400 -450 m
  • esposizione: Sud-Est 70 %
  • epoca vendemmia: fine ottobre
  • bottiglie prodotte: 1.200
  • terreno: ghiaia calcarea e argilla, con sottofondo di roccia di porfido.
  • età delle viti:  tra i più vecchi guyot della varietà, da oltre 20 anni a quasi 30 anni.
  • clima: forti escursioni termiche dovute a giornate calde, influenzate dal clima mediterraneo, e notti fredde con venti molto freschi che giungono dalle montagne.

Vinificazione

Uva raccolta a mano, con attenzione su ogni singolo chicco, riposta in piccoli contenitori che la mantengono integra. Dopo la diraspatura e la pigiatura è lasciata a macerare brevemente nel mosto a temperatura bassa, segue pressatura soffice. Fermentazione lenta a temperatura controllata di 18°C per oltre quattro settimane, a cui segue un raffreddamento a 5°C per 10 giorni. Successivamente travaso in un altro piccolo contenitore d’acciaio dove rimane a contatto con i lieviti per altri otto mesi con sfecciatura del mosto per sedimentazione naturale.

AFFINAMENTO
In piccoli contenitori d’acciaio, a contatto continuo con i lieviti per otto mesi. Dopo l’imbottigliamento il vino è stato portato nella miniera di Monteneve, in Val Ridanna, ad oltre 2000 metri di quota. Qui è stato stoccato per circa sei anni al buio, a 4 chilometri dall’imbocco della galleria e una profondità di 450 metri sotto la montagna. La temperatura di 11° e l’umidità del 90% sono costanti per tutto l’anno, la pressione atmosferica pari a quella esterna.

Note di degustazione

giallo paglierino carico,  riflessi dorati

Un sorprendente caleidoscopio olfattivo di note fiorite di petali di rosa, fiori bianchi speziati come
giglio, ylang ylang, tiarè; note esotiche di frutta gialla matura, melone, mango, maracuja, buccia di limone; spezie aromatiche quali cannella, chiodi di garofano, noce moscata, zenzero, zafferano.

Corposo, profondo, speziato, succoso, intensa aromaticità e freschezza, mineralità spiccata che si accentua con l’invecchiamento, rendendolo ancor più seducente e dal finale estremamente persistente

temperatura di servizio

12-14° C

zuccheri residui

73 g/l

acidità totale

4,5 g/l

gradazione alcolica

13,8 % vol

potenziale di invecchiamento

oltre 20 anni

formato

0,75 l

GUARDA GLI ULTIMI PREMI
Riconoscimento Data riconoscimento Annata Punteggio
ROBERT PARKER – WINE ADVOCATE 2018 2009 100 punti
VINOUS-ANTONIO GALLONI 2018 2009 97 points
JAMESSUCKLING.COM 2018 2009 97 punti
GARDININOTES 2021 2013 99+ punti
GUIDA ESSENZIALE DOCTOR WINE 2020 2012 98 punti

Selezioni

Classici