Urban

Le selezioni

Urban Lagrein Riserva è la nostra personale interpretazione del più antico vitigno autoctono a bacca rossa dell’Alto Adige. Un vino capace di accentuare il suo fascino nel tempo.

"

Di tipologia nobile e fascino intenso. Un Lagrein di classe, molto equilibrato e maturo.

Sigi Hiss, Vinum Svizzera, Dicembre 2018

ANNATA

MESI DI AFFINAMENTO

POTENZIALE DI INVECCHIAMENTO IN ANNI

DENOMINAZIONE

Alto Adige DOC

ANNATA

2019

Descrizione annata

L’inverno è finito con cospicue nevicate in montagna. Temperature più miti del solito a marzo e aprile e terreni ben nutriti hanno portato a una germogliazione poco uniforme e prematura. Maggio è stato caratterizzato da temperature più basse che hanno ritardato la fioritura. Il caldo e umido di giugno hanno incrementato il rischio di malattie fungine, contenuto grazie a un attento lavoro manuale in vigna. I restanti mesi estivi sono stati caratterizzati da un periodo di siccità, interrotto solo da alcuni forti temporali. Due ondate di caldo non hanno praticamente avuto risvolti negativi. Da metà agosto, le temperature si sono nettamente abbassate. Durante tutto il periodo della vendemmia si è registrata una forte escursione termica. La vendemmia è cominciata con un ritardo di due settimane rispetto all’anno precedente. I vini bianchi dell’annata 2019 vantano un’impressionante freschezza, mentre i Gewürztraminer sono particolarmente eleganti. I vini rossi invece presentano note decisamente fruttate e una vivace struttura tannica.

DATI TECNICI

  • vitigno: Lagrein
  • resa: 50 hl/ha
  • altitudine: 230 – 300 m
  • esposizione: ovest 50 %, sud-ovest 40%, sud 10%
  • terreno: ghiaia calcarea e porfido, sabbia con parti di argilla
  • età delle viti: 20 – oltre 100 anni
  • clima: forti escursioni termiche dovute a giornate calde, influenzate dal clima mediterraneo, e notti fredde con venti molto freschi che giungono dalle montagne.
  • epoca vendemmia: inizio-metà ottobre
  • bottiglie prodotte: circa 20.000; 200 magnum e qualche altro formato

Vinificazione

L’uva è raccolta interamente a mano e posta in piccoli contenitori per mantenerla integra. Le uve vengono poi diraspate e fermentate a temperatura controllata (28°) in fusti di rovere, in cui avviene anche la fermentazione malolattica.

AFFINAMENTO
In barriques per 12 mesi, segue successiva maturazione per circa 6 mesi in contenitore di cemento. Dopo l’imbottigliamento è previsto un ulteriore periodo di affinamento in bottiglia per almeno 6 mesi.

Note di degustazione

rosso rubino, dalle intense tonalità violacee

profumo delicato, dalle note floreali intense di violetta, sentori fruttati di mirtillo e ribes nero

Gusto deciso, con una tipica marcata presenza di tannini, molto ben gestiti; nel finale, prevalgono deliziosi frutti di bosco con qualche tocco di cacao amaro. Ottimo con le minestre saporite e sostanziose, con i formaggi a pasta dura, con le uova. Eccellente se abbinato alle pizze farcite o ai piatti di selvaggina. Spettacolare con le carni cotte all’inglese, quali roast beef o filetto.

temperatura di servizio

12-14° C

zuccheri residui

0,5 g/l

acidità totale

5,4 g/l

gradazione alcolica

13,5 % vol

potenziale di invecchiamento

oltre 10 anni

formati

0,75 l / 1,50 / 3 l

GUARDA GLI ULTIMI PREMI
Riconoscimento Data riconoscimento Annata Punteggio
WEIN-PLUS 2021 2018 89 punti
FALSTAFF 2021 2009 92 punti
VINI BUONI D'ITALIA 2021 2019 4 stelle
FALSTAFF 2021 2018 92 punti
VERONELLI 2020 2018 Tre Stelle

Selezioni

Classici